Un solo linguaggio per capirci

L’uomo dell’Età dell’Acquario sa che i linguaggi sono soltanto dei simboli, e che la realtà sta al di là del simbolo. Tuttavia tutti i giorni c’è gente che si uccide, o che soffre, per il solo fatto di dare valore alle parole o per non averle comprese. L’uomo della tarda Età dell’Acquario non userà più i linguaggi perché avrà già sviluppato completamente la telepatia. Nessuno potrà più ingannare un fratello con l’inflazionato valore dei simboli linguistici.

Dai tempi di Cartesio molti uomini di buona volontà e idealisti hanno tentato di inventare, con maggior o minor successo, dei linguaggi universali per aiutare i popoli a comprendersi e per facilitare gli scambi. Fra questi linguaggi l’Esperanto è ora il più diffuso, ma pare che la nuova «Lingua Universale», ideata dal missionario gesuita Padre Emanuele Argentieri, stia per metterla in secondo piano.

Lo studio di uno di questi linguaggi artificiali serve per sviluppare una mentalità più aperta, più comprensiva, più amichevole verso gli altri. Per alcuni diventa una infatuazione, e così ciò che avrebbe dovuto unire, diventa un altro motivo di separazione e di rancore.

Il problema del linguaggio è molto complesso e ha dimensioni che, purtroppo, i fanatici cultori dei linguaggi internazionali ignorano completamente, non avendo mai affrontato l’analisi delle strutture linguistiche.

Si consiglia la lettura di questi libri:
– Roger Brown, «A first Language»,ed. George Allen & Unwin, London 1974. È lo studio, scritto da un professore di psicologia sociale dell’Harvard University, dei primi 5 stadi dello sviluppo linguistico dei fanciulli nel periodo pre-scolastico.
– Hélène Bulla de Villaret, «Introduction à la Sémantique générale de Korzybski», Parigi 1974.
– Jean-Michael Peterfalvi, «Introduction à la psycholinguistique», Coll. SUP, Le Psychologue, n. 43, Paris 1974.

Tratto da “Giuda Internazionale dell’Età dell’Acquario”, Edoardo Bresci,1975, Ed. L’Età dell’Acquario.


Diventa socio

Occorre compilare il modulo d'iscrizione, che è scaricabile sul sito ed inviarlo alla Fondazione Bernardino del Boca. Per saperne di più clicca qui.

Progetti e iniziative

È in preparazione la ristampa del libro "Il Segreto" oramai esaurito da diversi anni. Si prevede l'uscita verso fine Maggio. Per aiutarci clicca qui.

Donazioni

Sostieni anche tu la Fondazione Bernardino del Boca. Per saperne di più clicca qui.

Amici della Fondazione